Monthly Archives: maggio 2012

Tutto sull’IMU

Il 18 Giugno è la prima data delle tre scadenze utili al pagamento Imu, di seguito tutto ciò che bisogna sapere sull’ imposta.

 

L’IMU, ossia l’“Imposta Municipale Unica”, è una nuova imposta, destinata a sostituire l’IRPEF sugli immobili non locati e l’ICI. La sua applicazione è stata prevista dal decreto “salva Italia” (DL n. 201/2011).

Chi deve pagare l’IMU?
Il suo presupposto è il possesso di immobili, compresa l’abitazione principale e le sue pertinenze, sul territorio italiano. I soggetti obbligati al pagamento sono il proprietario o il titolare di un diritto reale (usufrutto, uso, abitazione, superficie ed enfiteusi) e l’utilizzatore in leasing. Non paga, invece, il titolare della nuda proprietà.

Cosa cambia rispetto all’ICI?
Le differenze principali riguardano la determinazione del valore degli immobili, le aliquote d’imposta e la tassazione sulla prima casa. Per determinare il valore dell’immobile: 1) per i fabbricati si continua a fare riferimento al valore catastale aumentato del 5%, ma cambia il moltiplicatore (che per l’abitazione e le relative pertinenze passa da 100 a 160, per i negozi da 34 a 55, per gli uffici da 50 a 80 e per i fabbricati industriali da 50 a 60); 2) per i terreni agricoli si continua a fare riferimento al reddito dominicale risultante in catasto aumentato del 25%, mentre il moltiplicatore è aumentato da 75 a 130; 3) per i terreni edificabili la base imponibile resta il valore di mercato.

continua